Scrittori Esordienti da non imitare (quelli che sostengono i seguenti assiomi):

  «Scrittori esordienti e scrittori emergenti sono la stessa cosa»: no carissimo/a, perché c’è l’irrilevante differenza che i secondi hanno già pubblicato almeno un’opera e i primi no. Naturalmente, pubblicare a pagamento non vale. «Tanto è la casa editrice che sistema il romanzo, posso scrivere anche senza punteggiatura e in linguaggio sms»: certamente, poi però non ti lamentare se il … Continua a leggere

Scrivere un libro non è semplicemente “scrivere”

L’Italia è un paese in cui tutti scrivono ma nessuno legge. Già questo dice tutto. Molti aspiranti scrittori sono convinti che per scrivere un libro basti semplicemente “scrivere”. Niente di più sbagliato. Innanzi tutto, la scrittura di un’opera prevede un percorso dettagliato: appuntare le prime idee, creare una scaletta di eventi, saperli mettere su carta o su pc, trovare il … Continua a leggere

I Film che uno scrittore deve assolutamente vedere!

 Ho preparato una lista di film che credo ogni scrittore debba vedere: li ho scelti in base alla storia, ai contenuti, e soprattutto al ritmo narrativo con cui la trama viene raccontata sullo schermo. Il filo conduttore che unisce questi film è infatti la narrazione, che può essere una voce fuoricampo ma anche e soprattutto l’amore per la creatività, per … Continua a leggere

Piccolo Vocabolario di Grammatica 2

1.Aggettivi: impreziosiscono il discorso, usateli anche se alcuni vi sembrano fuori moda. 2.Sinonimi: sono fondamentali per rendere il testo scorrevole, è sgradevole usare tre volte la stessa parola all’interno di una sola frase. 3.Avere o essere: bisogna guardare il tempo principale della frase. Ad esempio: Io sarei dovuto andare. Andare è intransitivo quindi serve l’ausiliare essere. (Sbagliato: Io avrei dovuto … Continua a leggere

Scrivere un Romanzo Fantasy

1. Il protagonista, la protagonista: fate un favore al mondo e non create i soliti Gary Stu e Mary Sue, ovvero i protagonisti perfetti: purissimi, bellissimi, bravissimi, buonissimi e ricchissimi. Anche gli eroi hanno i loro difetti e sbagliano, altrimenti il vostro romanzo non sembrerà altro che una farsa e di romanzi così le edicole sono già piene, purtroppo. 2. … Continua a leggere

Scrivere una Fiaba

    Lo schema di base della Fabula   La fabula o fiaba, conserva un modello preciso, è l’archetipo di tutte le storie, e possiede una base cronologica che ha ispirato grandi favolisti come Hans Christian Andersen e i fratelli Grimm. Nella fabula di solito si tende a rispettare l’ordine cronologico dei fatti, che adesso andremo a descrivere, passo dopo … Continua a leggere

Scrivere un Racconto

  La caratteristica di un racconto è la brevità. Come diceva il grande Edgar Allan Poe, autore di coinvolgenti racconti come I delitti della via Morgue, Il gatto nero e Il pozzo e il pendolo, un racconto è tale se non occorrono più di due ore per leggerlo. Un racconto è una storia a sé, la vicenda si svolge senza … Continua a leggere

Scrittori Esordienti: Perchè scrivere?

Scrivere significa impegnarsi anima e corpo, è sacrificio e dedizione quotidiana. Scrivere significa prima di tutto amare i libri. Non si scrive per cercare di diventare ricchi o famosi. È patetico considerarsi geni incompresi se a nessuno piace il vostro romanzo, credendo che gli altri siano troppo stupidi per capire la vostra estrosa creatività. Quando una storia non piace, la … Continua a leggere

Le 10 Regole della Creatività Quotidiana

  1. Lavora a un libro per volta finché non lo hai finito, anche se ne hai in mente altri, trattieniti. 2. Non iniziare un nuovo libro se non hai ancora finito quello precedente. 3. Non essere nervoso quando scrivi, lavora con calma: la scrittura deve essere prima di tutto un piacere. 4. Quando non riesci a scrivere non lavorare, … Continua a leggere

Piccolo Vocabolario di Grammatica

LA GRAMMATICA Questo è solo un piccolo vocabolario basilare, per ripassare insieme alcune caratteristiche della grammatica, ma vi raccomando di consultare sempre un vero manuale di grammatica italiana, prima, durante e dopo aver scritto le vostre opere. 1.LE PARTI DEL DISCORSO: Articolo determinativo (il, lo, la, i, gli, le…) Articolo indeterminativo (un, uno, una) Sostantivo (libro, romanzo, ragazzo…) Aggettivo (bello, … Continua a leggere